Doprava zadarmo nad čiastku 25,95 €
Uložiť do nákupného zoznamu
Vytvorenie nového nákupného zoznamu

RICCIO PIGMEO - LE MALATTIE CHE LO COLPISCONO PIÙ COMUNEMENTE. È NECESSARIO CONOSCERLE!

2023-12-11
RICCIO PIGMEO - LE MALATTIE CHE LO COLPISCONO PIÙ COMUNEMENTE. È NECESSARIO CONOSCERLE!

Il riccio pigmeo è un animale domestico sempre più popolare. Non si trova in natura: questo riccio è stato creato incrociando altre due specie africane. Sebbene i ricci che vivono in natura siano esposti a un numero maggiore di pericoli rispetto ai ricci d'allevamento, chi possiede un riccio domestico deve essere consapevole delle complicazioni sanitarie a cui è esposto il riccio pigmeo. Le malattie dei ricci possono avere cause e sintomi diversi, ma in ogni caso è importante reagire rapidamente e consultare un medico.

Riccio pigmeo - le malattie che colpiscono più comunemente il vostro animaletto

Quali sono le malattie più comuni di cui può soffrire il vostro riccio? Le cause possono essere molteplici. I problemi cutanei a cui il riccio è esposto includono l'invasione di parassiti esterni (pulci, zecche) e malattie come la scabbia o la tigna. Le malattie dovute a cause interne includono raffreddori di tutti i tipi e malattie più gravi che possono colpire praticamente tutti i sistemi del corpo.

Qualsiasi malattia elencata potrebbe essere quella di cui soffrirà il vostro riccio. Le malattie di questi animali non sono sempre visibili a prima vista. È difficile riconoscere i primi segni di malattia, quindi teneteli d'occhio per individuare comportamenti insoliti. Di cosa soffrono più comunemente i ricci e come riconoscere i primi segni di queste complicazioni di salute?

Riccio domestico - malattie causate da parassiti

Acari

In un ambiente domestico, una vera minaccia per la salute del riccio sono gli acari che vivono in ogni angolo della casa. Gli acari sono aracnidi che prosperano al meglio in un luogo umido e caldo. Si nutrono dell'epidermide, sulla quale lasciano anche escrementi che per i ricci sono dannosi quanto la puntura della pelle. Sono anche un forte allergene.

Quali sono i sintomi più comuni dell'infestazione da acari nei ricci? Se il vostro riccio si gratta, la sua pelle è spellata, con piccole ferite visibili e in alcuni punti si notano delle cavità negli aculei, potrebbe significare che il vostro riccio è stato infestato dagli acari. Questi parassiti sono troppo piccoli per essere visti a occhio nudo, per questo è difficile determinare immediatamente la causa dei sintomi preoccupanti che compaiono sulla pelle del vostro animale.

Tuttavia, non c'è nulla di male a disinfettare accuratamente la gabbia, insieme a tutti i giocattoli e alle ciotole che contiene. Potete anche fare il bagno al vostro animale con uno shampoo specifico per ricci, ma ricordate di farlo con molta delicatezza. Nel caso dei sintomi sopra menzionati, è essenziale consultare un medico per determinare esattamente il problema del riccio.

Scabbia

Anche un altro parassita, la scabbia, comunemente nota come scabbia, può causare sintomi simili. In questo caso, il grattamento, le piaghe sul corpo, la perdita di aculei, gli starnuti, le macchie sulla pelle e gli arrossamenti sono più intensi rispetto agli acari.

La scabbia attacca soprattutto di notte, quindi è in questo momento che i sintomi aumentano fortemente. Con questo parassita è necessario prendere particolari precauzioni perché è pericoloso anche per l'uomo: può infatti trasmettersi all'uomo. Se notate anche uno solo dei sintomi sopra descritti, visitate immediatamente il veterinario, che vi prescriverà i farmaci e le raccomandazioni appropriate per il vostro animale. Assicuratevi inoltre che il terrario e gli accessori al suo interno siano adeguatamente ed efficacemente disinfettati.

Pidocchi

Il gruppo di parassiti comprende anche i pidocchi, che di solito attaccano gli animali malati e trascurati. Per prevenirne la comparsa, controllate l'igiene della gabbia e del riccio e recatevi dal veterinario al primo segno di pidocchi. L'attacco dei pidocchi si manifesta anche con lesioni sulla pelle, alopecia localizzata, prurito intenso e pelle squamosa. Anche in questo caso è necessaria la disinfezione del terrario e degli accessori.

Zecche

Si ritiene comunemente che la minaccia maggiore per la vita del riccio e di chi lo circonda siano le zecche, che amano nutrirsi tra gli aghi. In effetti, questo problema è abbastanza comune tra i ricci che vivono in natura. I ricci pigmei domestici, tuttavia, non hanno contatti con gli animali selvatici e quindi non rischiano di essere attaccati da questi parassiti. Tuttavia, se di tanto in tanto portate il vostro animale in giardino, ricordatevi di prendere le dovute precauzioni.

Il riccio pigmeo - malattie dell'apparato digerente

Le malattie non correlate ai parassiti colpiscono altrettanto spesso gli animali domestici, compresi i ricci pigmei. Il primo gruppo di queste malattie comprende qualsiasi malattia gastrointestinale, come intossicazione alimentare, diarrea, feci verdi o costipazione. Queste malattie possono essere causate da batteri, che si manifestano soprattutto quando l'igiene della gabbia è inadeguata.

La pulizia quotidiana delle ciotole dell'acqua e del cibo, così come la pulizia del terrario, dovrebbe essere un'abitudine di ogni proprietario di riccio pigmeo. Le malattie di cui sopra possono derivare anche da un'alimentazione scorretta o da cibo avariato che rimane nella gabbia dell'animale.

Il riccio pigmeo: il raffreddore comune e i suoi sintomi

L'ultimo gruppo di malattie descritte che colpiscono i ricci pigmei (perché bisogna ricordare che i ricci, come qualsiasi organismo, possono soffrire di molte altre patologie - dai problemi alla vescica alle malattie neurologiche, endocrine e molte, molte altre ancora, al cancro) sono le malattie respiratorie. Si tratta di varie infezioni che possono essere causate da parassiti gastrointestinali, batteri o virus a causa dell'indebolimento dell'organismo.

Di cosa soffrono più comunemente i ricci pigmei? Il raffreddore comune è, contro ogni apparenza, un'infezione piuttosto grave che spesso colpisce questi dolci animali. Può essere scatenato da un improvviso cambiamento di temperatura o dal posizionamento della gabbia in un luogo esposto a una costante corrente d'aria.

Quali sono i sintomi delle malattie respiratorie nei ricci pigmei? La caratteristica è lo scarico nasale, che può variare in consistenza e colore. Qualsiasi secrezione dovrebbe destare la vostra attenzione ed essere un motivo per sospettare un'infezione dell'organismo. I ricci possono anche avere una respirazione più rumorosa che segnala problemi di respirazione.

Ciò può verificarsi in caso di raffreddore lieve e temporaneo o di malattie respiratorie più gravi. Il respiro affannoso e rumoroso del vostro animale è un segno che deve essere portato immediatamente dal medico per la diagnosi e la prescrizione di farmaci appropriati.

Una dieta adeguata è essenziale

L'alimentazione di un riccio pigmeo richiede una buona comprensione delle sue esigenze e la composizione di pasti equilibrati. Contrariamente agli stereotipi, la dieta del riccio pigmeo non può basarsi su mele o altra frutta e verdura. I ricci sono carnivori, per questo è importante fornire questo ingrediente nel pasto quotidiano.

La freschezza della carne è di fondamentale importanza: non date mai al vostro animale carne scaduta o che è rimasta a lungo ad alte temperature. Abbiamo scritto di più sulla dieta dei ricci pigmei in questo articolo: Ricci pigmei: cosa mangiano? Ecco le regole da ricordare!

In questo articolo abbiamo anche detto che una buona opzione per comporre la dieta di questi animali è... quella di acquistare cibo per gatti di buona qualità.

I disturbi gastrointestinali più comuni nei ricci includono diarrea, colorazione verde malsana delle feci, inappetenza, perdita di peso e svogliatezza. La colorazione verde delle feci nei ricci può anche essere causata da un'unica situazione di stress, quindi vale la pena di osservare se il colore malsano delle feci è permanente o è comparso solo una volta.

Un riccio malato di solito manifesta anche altri sintomi oltre alla colorazione insolita delle feci. Se notate che almeno uno dei sintomi di cui sopra è presente per 2 giorni, recatevi immediatamente dal veterinario che vi prescriverà i farmaci appropriati.

Tenete presente

In caso di malattia o di sintomi, ricordate di non somministrare al riccio alcun farmaco di vostra iniziativa. I farmaci appropriati devono sempre essere prescritti dal veterinario dopo un'analisi approfondita delle condizioni del riccio. Un riccio malato ha anche bisogno di un ambiente confortevole per riprendersi, per cui è necessario garantirgli tranquillità, pulizia, il cibo prescritto dal medico e la giusta temperatura della stanza in cui si trova.

Ricordate che oltre alle malattie e ai sintomi sopra citati, il vostro animale può soffrire anche di altre patologie meno comuni che non possono essere assolutamente ignorate. L'osservazione quotidiana dell'appetito, del comportamento e delle feci del riccio vi consentirà di individuare rapidamente i primi preoccupanti segnali della sua condizione.

I ricci pigmei possono ammalarsi nonostante il calore e l'alimentazione adeguata. Poiché questi animali sono attivi di sera e di notte, dobbiamo ricordarci di prestare attenzione al loro comportamento. Alcuni ricci amano il contatto con l'uomo, altri sono riservati e restii a giocare insieme, ma il loro umore dovrebbe essere simile ogni giorno. È solo attraverso l'osservazione che siamo in grado di reagire tempestivamente quando accade qualcosa di preoccupante. - dice la veterinaria Hanna Pietruszka

IdoSell Trusted Reviews
4.74 / 5.00 6530 reviews
IdoSell Trusted Reviews
2024-04-19
Výborne
2024-04-18
Top
pixel